METAMORFOSI CREATIVE

15.-26. Feb 2019 Castel Nuovo (Maschio Angioino) Napoli

 Rezensione Mostra

Venticinque artisti presentano le sue opere al centro di Napoli al Castel Nuovo – detto Maschio Angioino. La mostra presso la sala conferenze della Fondazione Valenzi al Maschio Angioino ha ricevuto anche il patrocinio dell‘ Università Suor Orsola Benincasa. Il titolo della mostra con arte contemporanea è ‘Metamorfosi Creative’, un titolo che lascia un ampio margini.

Monika Hartl presenta due opera con il titolo ‘Paesaggio blu I è II’. Quello proposto da Monika Hartl è un astrattismo intriso di passione per la pittura classica, i suoi paesaggi „ridotti all’osso“ sono un omaggio a Leonardo, Giovanni Bellini e Cima da Conegliano rielaborati in un’acuta e arguta nuova visione.

La vernissage è ben frequentato, c`èrano presenti la Console della Repubblica di Tunisia a Napoli Beya Ben Abdelbaki Fraoua e il Console Generale di Francia Laurent Burin des Roziers.

Il catalogo della mostra, con contributo critico del prof. Maurizio Vitiello e della prof. Lucia Valenzi, è stato accolto in diverse biblioteche in Italia, Europa e Stati Uniti.

Foto a destra: Curatrici mostra Rossella Bellan, Giulia Mazzilli, Antonietta Panico davanti il dipinto (lato sinistra) di Monika Hartl.

Metamorfosi Creative